Collage per sito.png

Con i nostri prodotti, realizzati esclusivamente a mano in Italia, potrete gustare i sapori inimitabili che i tegami di coccio donano alle pietanze in essi cucinate.

"Maestri vasai dal 1935"

Consigli per l'uso del tegame in terracotta

La prima cosa da fare quando acquistate un tegame di creta è immergerlo nell'acqua del rubinetto fino all'orlo e tenerlo così per una nottata.Una volta tolto dall'acqua ,capovolgerlo e farlo asciugare per bene, possibilmente all'aria o su una fonte di calore. 
Quando si pone il tegame sul fornello tenere la fiamma al minimo per 5 minuti per permettere al calore di diffondersi piano evitando uno shock termico che potrebbe danneggiarlo.Se possibile usare uno spargifiamma. La prima volta che usate un tegame di coccio evitate di farvi restare il cibo dopo l'uso, perchè il sapore di questo potrebbe impregnarsi nel suo interno e provocare uno sgradevole odore quando lo riuserete di nuovo. Dopo i primi usi, quando il colore all'esterno del tegame si scurisce un po', significa che il tegame è temprato, quindi ha superato la fase più delicata e lo si può usare anche come contenitore del cibo che vi si cucina. Attenzione però quando si passa il tegame dal frigo al fornello ,ricordate che bisogna farlo stemperare prima.
Il tegame può essere usato nel forno tradizionale ,nel forno a microonde e può essere lavato in lavastoviglie.Quando il tegame deve essere rimesso nella credenza ,ricordate di farlo asciugare bene all'aria o su una fonte di calore,per evitare che qualche eventuale residuo di umidità possa formare una patina innocua ma fastidiosa all'interno dello stesso.